Blog: http://CaffeNero.ilcannocchiale.it

Episodio di nazifascioleghismo : migrante egiziano barbaramente picchiato a Milano


(nella foto due militanti del Centro Sociale Leoncavallo)


Un migrante egiziano è stato barbaramente picchiato da nazifascioleghisti . La psicosi dello straniero stupratore diffusa dalle destre becere ha colpito ancora.

Un ventitreenne egiziano è stato colto a baciare una ragazza italiana, visibilmente alticcia.
Una massa di persone ha cercato seduta stante  di linciarlo, sulla base di un pregiudizio etnico ,per cui un migrante che bacia una ragazza italiana ,migrante  che per inciso al momento della collutazione era perfettamente vestito, è automaticamente uno stupratore.

Così potrebbe recitare un sito web di sinistra.

Senonchè  è accaduto davvero. Solo che il "migrante " , clandestino in Italia, ha cercato di fare sesso con una ragazza in coma etilico, dopo il corteo del I° maggio a Milano  e i Kompagni dei centro sociali hanno , ne più ne meno come dei nazifascioleghisti, distrutto di botte il malcapitato  .

Certo che è bizzarro, però, che dei Kompagni si comportino come dei nazifascioleghisti, vero?

Pike

Pubblicato il 4/5/2009 alle 14.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web