CaffeNero | Il Cannocchiale blog
.

  CaffeNero [ Meta blog delle Destre e non solo... ]
         









NOTE LEGALI. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio
che provvederà alla loro pronta rimozione."


Blog\Autori;

Politiche Giovanili:

- kinasafronte
 
www.Made_in_Italy.ilcannocchiale.it

- Simone 
www.simoneinarcadia.altervista.org

Controstoria e Revisionismo:

- Pike

- Caposkaw

Politica Attuale:

- mauromauro



Blog aderenti:

www.colognoinazione.ilcannocchiale.it 
www.forza_e_onore.ilcannocchiale.it
www.ercolinamilanesi.com




14 ottobre 2008

L’ARABIA è LEGHISTA…Agli arabi piace il permsso a punti di Bossi

  


Una chicchissima proveniente da apcom:

Immigrati/ A utenti di al Arabyia piace il permesso a punti di Bossi

Sorprendente risposta della maggioranza dei commenti

Roma, 8 ott. (Apcom) - Permesso di soggiorno a punti per gli immigrati in Italia, con revoca in caso di violazioni della legge? "Gli italiani hanno tutte le ragioni di questo mondo": questa è almeno, quanto pensa una consistente maggioranza degli utenti arabi del sito on-line della tv satellitare al Arabiya, che ha pubblicato la proposta della Lega Nord al ddl sicurezza assegnato alle commissioni Affari costituzionali e Giustizia del Senato.

In oltre il 60% dei contributi, gli utenti di vari paesi arabi si dicono d'accordo con la Lega nord ed accusano gli immigrati di avere "abusato" dell'ospitalità offerta dagli occidentali che agli inizi "ci avevano accolto con le braccia aperte". Non mancano le accuse di "razzismo" al Carroccio provenienti pero' in prevalenza da immigrati che vivono in Italia.

"Hanno ragione da vendere", scrive un "anonimo lettore" che pone la domanda: "volete forse che trasformino il loro paese (l'Italia) in un rifugio per tutti i poveri e gli sfollati del mondo?". Anche "un aspirante immigrato" riconosce che "bisogna ringraziare l'Europa per tutta la misericordia che ci offre".

Alcuni, come "immigrato libico", si dicono "sinceramente d'accordo con una regolamentazione" che spera "escluda almeno i terroristi" per salvaguardare la sicurezza nei loro paesi. Anche "Kristal" si dice d'accordo perchè"francamente i nostri l'hanno fatta davvero sporca" e accusa molti immigrati di "evasione del fisco, attività terroristica, disoccupazione e sfruttamento del sistema di previdenza" dei paesi ospitanti.

Tra gli altri, ci sono immigrati arabi nei ricchi paesi del Golfo che riservano le loro critiche a paesi come l'Arabia saudita: "Sono trent'anni che il destino mi ha scritto di stare in Arabia saudita - scrive "un straniero immigrato" - magari godessi qui di un quarto dei diritti garantiti dall'Italia agli stranieri". "Un musulmano che ama gli europei per la loro civiltà" maledice il "sistema del garante" adottato nei paesi del Golfo verso gli immigrati: altro che "un sistema a punti", dunque, "il garante è la vera schiavitù".

Poche le voci critiche, in prevalenza da immigrati nella nostra penisola come "Muhannad dall'Italia" che accusa la Lega di essere "il padre spirituale di un razzismo che vuole applicare il visto d'ingresso per i meridionali italiani in Padania". Immancabile l'accusa per i leghisti di essere "nemici dell'Islam che vogliono impedire la diffusione della nostra fede" come protesta "un immigrato marocchino" in Italia.

"Un egiziano a Londra", "grato all'Occidente" non ha dubbi e giudica severamente gli immigrati ai quali si rivolge direttamente scrivendo: "In passato, l'Europa ci ha accolto a braccia aperte, ma dopo l'aumento del vostro numero e dei vostri misfatti ha scoperto la verità e le cose sono cambiate compromettendo cosi' le chance dei futuri aspiranti immigrati". "Rifugiato iracheno", ha invece solo parole di gratitudine verso "paesi che ci hanno accolto quando eravamo scalzi, malati, affamati e senza un dollaro in tasca" per "fare di noi uomini con dignità". Mentre"'N.T.P." è categorico: "bisogna fermare per sempre l'emigrazione verso l'Europa e farla finita con la concessione della cittadinanza per chi si sposa con un'europea": perchè? "Questa gente ha deformato l'Europa".

Se qualcuno non ci crede , ecco i link:

http://notizie.alice.it/notizie/esteri/2008/10_ottobre/08/immigrati_a_utenti_al_arabyia_piace_il_permesso_a_punti_di_bossi,16365078.html

A quanto pare , il punto di vista della Lega (il quale è sostanzialmente : rispettate le nostre leggi) è apprezzato anche dai musulmani residenti nei loro paesi, che non sembrano spinti da motivi imperialisti quali imporre la loro religione o le loro usanze….

Cose come il terrorismo, la delinquenza , e l'imbroglio non sono evidentemente apprezzate nemmeno nei paesi da cui arrivano immigrati islamici.

Grazie a unpolitically correct che ha segnalato per primo l'articolo. http://unpoliticallycorrect.ilcannocchiale.it/2008/10/09/italia_razzista.html

Caposkaw




7 giugno 2008

Immigrati clandestini; primi sequesti di case affittate in nero

 
Un esempio di come sono ridotte le vie di Zingonia
 

Denunciati gli affittuari nordafricani

E' scattato nella Bergamasca il primo sequestro di appartamenti affittati a clandestini da quando è entrato in vigore il pacchetto sicurezza emanato il 23 maggio. I carabinieri hanno messo i sigilli a due abitazioni di Zingonia, affittate a cinque marocchini dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. I 5 immigrati, arrestati, pagavano "in nero" i proprietari degli immobili - anche loro nordafricani, ma regolari - che sono stati denunciati.

L'operazione è stata portata a termine dai carabinieri della Compagnia di Treviglio. I cinque marocchini pagavano circa 500 euro al mese per ciascun appartamento. I proprietari degli appartamenti sono stati denunciati per favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina. Le abitazioni potrebbero essere presto confiscate, così come previsto dalla nuova normativa. 

Le indagini proseguono in queste ore per verificare l'eventuale attività di un'organizzazione criminale finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.
La zona di Zingonia, in provincia di Bergamo, è nota per la concentrazione di immigrati irregolari e già più volte alla ribalta delle cronache per episodi di criminalità.

Mi auspico che questa operazione sia la prima di molte,perchè , a differenza di chi gli extracomunitari li vede alla festa della "straminchia equa e solidale" , io vivo in un condominio degradato, so quindi di cosa si tratta e di cosa si parla.

Si tratta di convivere con " caporali " che acquistano o affittano appartamenti , per poi subaffittare " posti letto " . Si tratta di convivere con  un " turn over " di immigrati del 100% e spesso con  ubriaconi e violenti , quando non criminali.

Si tratta di convivere NON con persone che vengono a mettere radici nel nostro paese e quindi cercano di integrarsi,che meritano di essere aiutati ad integrarsi , ma con  avventurieri, che ( fino a poco tempo fa  ) sapevano di trovare nel nostro paese una tolleranza di natura ideologica slegata da ogni pragmatismo.   

I "caporali "  e i loro " clienti" hanno potuto spadroneggiare , in barba alle Leggi della Repubblica, per una malintesa idea dell'integrazione basata sulla  tolleranza di gesti criminali  o antisociali compiuti dai " migranti "  ,  messa in atto " senza se e senza ma "  in nome della " diversità culturale" . 

Questo approccio imbecille, di matrice catto-comunista ha contribuito a creare xenofobia, facendo quasi passare l'idea che i migranti sono al di sopra delle Legge.Da proteggere quasi fossero il panda gigante cinese, da proteggere sempre e comunque, anche quando delinquono e anche quando sono  chiaramente non VITTIME ma CRIMINALI.

Vivere in un condominio degradato , nel quale i " caporali " affittano i posti letto, costringe alle volte, in concreto a pulire il vomito o la piscia dell'immigrato e/o migrante , che s'è ubriacato ed ha avuto la bella idea di pisciare o vomitare sotto la tue finestre.E se gliel'hai fatto notare, magari t'ha pure mandato affanculo.

Le astrazione sono belle, i principi sono bellissimi.Ma talvolta cozzano la la puzza di piscia e l'odore di vomito, meno belli ma ahime, spesso ben più concreti e di tante belle parole che si dicono , alla
festa della straminchia equa e solidale.



 Pike



sfoglia     settembre        novembre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom