VERGOGNATI! | CaffeNero | Il Cannocchiale blog
.

  CaffeNero [ Meta blog delle Destre e non solo... ]
         









NOTE LEGALI. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio
che provvederà alla loro pronta rimozione."


Blog\Autori;

Politiche Giovanili:

- kinasafronte
 
www.Made_in_Italy.ilcannocchiale.it

- Simone 
www.simoneinarcadia.altervista.org

Controstoria e Revisionismo:

- Pike

- Caposkaw

Politica Attuale:

- mauromauro



Blog aderenti:

www.colognoinazione.ilcannocchiale.it 
www.forza_e_onore.ilcannocchiale.it
www.ercolinamilanesi.com




26 marzo 2008

VERGOGNATI!

                                                                                                           


Un Bastardo in meno.

Facendo un giro per il web, ho deciso di visitare quel diavolone di un Beppe (Grillo), ma non potevo immaginare ciò che avrei dovuto leggere.

A questo punto, se volete leggere questo post fatelo… ma attenzione non ci andrò molto leggero e soprattutto il linguaggio non sarà dei più delicati e me ne scuso in anticipo, poiché questo blog meriterebbe di più, ma questo articolo è spinto dal mio cuore e dal mio orgoglio verso il tricolore e verso la mia patria. Sono sicuro che capirete.

L’articolo è scritto da un tale di nome Giovanni Della Valle, un italiano che risiede in Inghilterra e che, durante questa campagna elettorale, ha ricevuto la propaganda di Di Girolamo un aspirante parlamentare inserito nelle liste del PDL.

Esordisce così:

“Caro Di Girolamo,
stamane ho ricevuto il suo volantino nella posta di casa mia, in Inghilterra. Di solito ignoro la propaganda elettorale perche', immagino come altri milioni di ex-italiani, non ne posso piu' del vostro paese, pero' stavolta quello che ha scritto mi sprona a rispondere alla sua chiamata.”

“Io lavoro come psichiatra forense alle dirette dipendenze del ministero della Giustizia e della Sanita' britannici, guadagno piu' di centomila euro all'anno”

Prosegue…

“Che sicuramente avrà i suoi difetti anche lei, ma almeno e' una regina vera, e non una merda come i tanti pregiudicati, corrotti e mafiosi che popolano il vostro ridicolo Parlamento.
Giovanni Dalla-Valle, ex-italiano, e' un'INGLESE come tanti.”

Ed ecco la Perla:

“Di Girolamo! Quelli come me, e sono milioni, l'Italia la vogliono giu' per sempre!!!”

Ora dico la mia.

A parte il fatto che noi Italiani siamo fieri nel bene e nel male di questa nostra patria, della nostra storia di ciò che siamo stati, di ciò che siamo e di ciò che saremo, ringraziamo vivamente l’Inghilterra di averci tolto dalle palle un coglione come te. E a differenza di ciò che dici i coglioni come te, che preferiscono evitare il problema, che preferiscono scappare come dei conigli, ce ne sono pochi. Gli altri emigrati, a leggere la tua lettera, ti sputerebbero in faccia e se tu fossi qui dinanzi a me lo farei di persona. Contaci.

Ricorda che il “vostro paese” è quello ti ha fatto diventare ciò che sei ora, se tu fossi nato in Africa saresti, nelle migliore delle ipotesi, a raccogliere le banane.

I tuoi centomila euro l’anno, li puoi tranquillamente usare per comprare delle supposte, guardarti nello specchio e infilartele una ad una nel culo.

Non essendo più un Italiano ti pregherei di parlare del tuo di governo, che al mio ci penso io.

Ah, dimenticavo:

“GRAZIE A DIO, IO, SONO ITALIANO”


E cambia anche il tuo nome e cognome, perchè siamo noi che non vogliamo te.

Morirò di fame, senza una casa, senza una pensione e da anonimo, ma morirò ITALIANO.

Kinasafronte




permalink | inviato da kinasafronte il 26/3/2008 alle 0:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (79) | Versione per la stampa


sfoglia     febbraio        aprile
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom